Cristina Bernardini

Nata  a Perugia nel 1969, dopo aver conseguito la maturità presso il Liceo  Scientifico “G. Alessi” , ha intrapreso lo studio del Flauto,  diplomandosi presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia nel 1992

Mostrando  sempre interesse verso il mondo della didattica ha frequentato il Corso  di Psicologia presso l’Università La Sapienza di Roma, proseguendo poi  gli studi presso la Facoltà di Scienze dell’Educazione, corso di Laurea  in Pedagogia all’Università di Perugia

Nell’ambito  specifico della musica ha seguito vari corsi di perfezionamento sulla  Didattica: Metodo Aschero , presso la Pro Civitate Christiana ad Assisi,  Metodo Kodaly presso il Centro per la Didattica  a Fiesole; specializzandosi nella propria formazione flautistica con Stage e Master class tenuti da Docenti quali:

Ha collaborato in qualità di flautista con varie formazioni, “Compendium  Musicum”, “La Melodiosa Sorgente” e l’ Orchestra da Camera “Symphonia  Perusina “, con la quale ha eseguito varie registrazioni discografiche  ricoprendo i ruoli  di flauto e ottavino collaborando con solisti di fama internazionale quali: il Tenore Giuseppe Giacomini, diretto dai M° Guido Maria Guida e Giorgio Proietti; il Violinista Franco Mezzena, nei Concerti integrali di Viotti per violino e orchestra da camera ; il Tenore Ichiara Taro diretto dal M° Muller

Ha effettuato tournée in Italia ed all’estero con la formazione quartettistica “Compendium Musicum” , esibendosi nelle sale più prestigiose d’Europa:

  • Monastero di Beinwil
  • il Santuario di Maria Stein a Basilea
  • il Palazzo Reale di Lisbona
  • la Biblioteca Joanina di Coimbra e l’Atenau Comercial di Oporto (Portogallo)
  • la Sala Piccola dell’Opera de Il Cairo e la Sala Shatby di Alessandria d’Egitto

Le esibizioni, dedicate alla riscoperta del repertorio cameristico barocco, con particolare attenzione alla produzione  de la “Musica da Tavola” di G. Ph. Telemann, hanno toccato mete ambite  anche in Italia: La Maddalena, Pistoia, Genova, Cagliari, Sarteano, Todi e Perugia.

Da  anni si è dedicata allo studio del flauto antico, dapprima  specializzandosi nel repertorio e nella tecnica del Flauto Traverso  Barocco con il M° Goffredo Degli Esposti e il M° Claudio Rufa , per poi  dedicarsi interamente alla Musica Rinascimentale eseguendo  musiche originali dell’epoca su strumenti quali flauti di corno,  cromorni, flauti dolci tenori, flauti traversi; copie fedeli di  strumenti d’epoca, ricostruiti basandosi sull’iconografia del tempo

E’  docente di Flauto traverso e dolce presso la Scuola Comunale di Musica  di Castiglione del Lago e il Centro Comunale per le attività musicali di  Bastia Ucon cui collabora dal 1991

This entry was posted in Docenti. Bookmark the permalink.

Comments are closed.