Damiano Babbini

Inizia lo studio del violino a soli sei anni presso la Scuola di Musica del Trasimeno sotto la guida del M°Elizabeth Graham e, nel 2006, si diploma da privatista con il massimo dei voti.

Partecipa a diverse masterclass con i maestri Rodolfo Bonucci, Emmanuel Hurwitz (Melos Ensemble, Aeolian Quartet), Reinar Honeck (spalla dei Wiener Philarmoniker), M°Rostropovich e si perfeziona presso l’”Accademia di Musica” di Pinerolo (TO) con il M°Adrian Pinzaru e M° Dora Schwarzberg.

Dal 2002 al 2005 è primo violino di spalla dell’Orchestra Sinfonica Giovanile del Trasimeno e dal 2002 ricopre il posto di primo violino di spalla e solista dell’Orchestra da Camera del Trasimeno con la quale ha effettuato numerosi concerti, tournée (Inghilterra,Ungheria) e vinto, nel 2004, il primo premio summa cum laude al Concorso Internazionale “Pro Archi” di Nyiregyhàza (Ungheria) ottenendo inoltre il premio speciale alle prime parti dell’orchestra assegnato dalla giuria composta, fra gli altri, dal presidente Sandor Devich(Quartetto Bartok). Con l’Orchestra da Camera del Trasimeno ha partecipato a numerosi festival tra i quali il “Festival Internazionale Giovani Concertisti”di Castel Rigone (PG) e “Musica Insieme” di Panicale (PG) collaborando con il violinista Hansheinz Schneeberger.

Dal 2000 al 2008 partecipa allo “Stage di Formazione Orchestrale” tenutosi a Castiglione del Lago ricoprendo il ruolo di primo violino di spalla nel 2004, 2007, 2008.

Ha suonato con varie orchestre come la Camerata del Titano, l’Orchestra dell’Etruria, la Cappella Musicale della Patriarcale Basilica di San Francesco di Assisi (con la quale ha inciso diversi cd e suonato con il violinista S.Krylov), l’Ostia Chamber Orchestra (dalla quale è stato invitato a ricoprire il ruolo di primo violino di spalla in una tournée in Spagna partecipando al Festival Internazionale “F.Pedrell” di Tortosa), l’Orchestra Sinfonica di Terni.

Ha collaborato con l’Ensemble Magazzini Babar  in un progetto per le scuole elementari e medie suonando per gli “Amici della Musica” di Perugia e “Perugia Musica Classica”.

Collabora con l’attore Gianluca Brundo con il quale ha portato in tutto il centro Italia lo spettacolo teatrale “The Vice- Il Vizio” riscuotendo molti apprezzamenti

Dal 2004 è fondatore del Quartetto Ascanio con il quale ha suonato in tutta Italia e all’Estero ottenendo notevoli apprezzamenti di critica e pubblico. Con il Quartetto ha effettuato numerose masterclass con il M° Adrian Pinzaru, Xenia Ensemble, Hugh Maguire (ex spalla della London Symphony), Quartetto Prometeo, Quartetto Barcellona, Bruno Giuranna, Pietro Horvath. Nel 2006 e 2007 partecipa al “Corso Internazionale di Musica da Camera” a Pra Catinat (TO) e nel 2007 il Quartetto vince la borsa di studio messa in palio da Xenia Ensemble per partecipare al corso di musica da Camera “Concorda” svoltosi a Kilkenny (Irlanda) nello stesso anno.

Durante il corso partecipa con grande successo alle masterclass di Marc Danel (Danel Quartet) e le prime parti dell’Irish Chamber Orchestra.Nel 2007 collabora con l’Ensemble Kandisky partecipando al prestigioso festival “Famiglia Artistica Reggiana” di Reggio Emilia in un omaggio a Nino Rota. Nel 2008 il Quartetto vince il secondo premio (primo non assegnato) al concorso nazionale “A.M.A. Calabria” svoltosi a Lamezia Terme.

This entry was posted in Docenti. Bookmark the permalink.

Comments are closed.