Paolo Acquaviva

Inizia gli studi musicali di Trombone sotto la guida del Maestro Paolo Scatena presso l’Istituto di musica “Bonaventura Somma” di Chianciano T.

Nel 2007 prosegue gli studi con il M° Claudio Menci presso il Conservatorio di Musica di Perugia e qui si Diploma nel 2009. Nel 2010 inizia il corso di II livello di trombone presso il Conservatorio di Musica di Perugia sotto la guida dei prof. Maurizio Persia e Claudio Menci laureandosi con 110/110 nel 2012.

Con Maurizio Persia continua a perfezionarsi in trombone classico e parallelamente inizia a studiare Jazz con il m° Massimo Morganti. Attualmente sta frequentando il Triennio di Trombone Jazz presso la Siena Jazz University sotto la guida dei trombonisti Tony Cattano e Roberto Rossi.

Ha collaborato con:

​-Orchestra di fiati “Arcadia Wind Orchestra” con la quale partecipa al concorso internazionale “Flicorno d’oro” nel 2009, e vince nello stesso anno il concorso “Bacchetta d’oro”;

-Orchestra “F. Petrarca” di Arezzo diretta dal Maestro Riccardo Parravicini in qualità di 1° trombone;

-Orchestra degli “Accademici Italiani “ di Pesaro diertta dal Maestro Mirco Barani con cui partecipa al Gran Galà Lirico Sinfonico a Serra de’ Conti;

-Gruppo Ottoni di Perugia del Maestro M. Bartoletti;

-Opera della Metropolitana del Duomo di Siena;

-Colours Jazz Orchestra, diretta da Massimo Morganti.

Ha suonato in vari gruppi tra cui:

​-“Le Voci del Vicolo” (folk cantautoriale) con i quali ha partecipato alle Finali del 1° Maggio di Roma;

-“The Sound Truck” (funky, Rythm&Blues, Soul) con cui ha partecipato ai Festival “Sarteano jazz & Blues” e “Rock for life” nel 2010.

Collabora attualmente con:

​-P-funking-band (Marching Band) con la quale ha partecipato al concerto del Primo Maggio a Roma e ad altri Festival tra cui, Atina Jazz, Viggiano Jazz, Moncalieri Jazz, Bergamo Jazz e con cui ha suonato in alcune tappe del Tour di Max Gazzé del 2013;

-Zastava Orkestar

-Perugia Big Band; -Rainbow Jazz Orchestra, diretta da Duccio Bertini;

-Reunion Big Band, diretta da Roberto Rossi (orchestra nata in memoria del trombettista jazz Marco Tamburini);

Insieme a Davide Vannuccini e Dario Rossi fonda nel 2015 il trio sperimentale FAD3D con cui ha partecipato al Live Rock Festival of Beer di Acquaviva nel 2016.

Con i Bangcock (Rap Crossover) partecipa a Sanremo Rock 2019 aggiudicandosi vari premi e aprendo il concerto dei Cure al Firenze Rocks 2019.

 

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Comments are closed.